Fondi archivistici e collezioni

L'archivio è organizzato in serie, rispettivamente riguardanti:

  • realizzazioni audiovisive e multimediali di Eido Lab
  • collaborazioni di Eido Lab a produzioni audiovisive e multimediali
  • altre produzioni audiovisive cui hanno partecipato soci e collaboratori di Eido Lab prima della fondazione dell'azienda oppure materiali raccolti nel corso di lavorazioni effettuate per conto terzi

In relazione alle esigenze di catalogazione e schedatura dei materiali conferiti da soggetti terzi l'archivio è inostre stato suddiviso in una serie di "Fondi" che identificano i materiali secondo la loro provenienza:

  • Fondo audiovisivi Eido Lab
  • Fondo multimedia Eido Lab
  • Fondo Andrea Maggi
  • Fondo Cellie
  • Fondo Ugo Rubini
  • Fondo Levante Film Festival
  • Fondo Mostra del Cinema di Taranto
  • Fondo Imaginaria Film Festival
  • Fondo Vedo Corto
  • Fondo Maria Marcone
  • Fondo Eugenio Ragone
  • Fondo DVD "Franco Gabaldi"
  • Fondo collezione "Mincuzzi-Nicoletti"

Il numero complessivo dei titoli custoditi assomma ad oggi ad oltre tremila filmati e supporti multimediali, datanti a partire dal 1905 fino alla contemporaneità. Una parte consistente dei materiali è già stata catalogata e digitalizzata ed è immediatamente accessibile tramite computer, la parte restante è immagazzinata presso la stessa sede sui supporti originali (videotape, pellicola, ecc.)

I materiali sono accessibili presso la sede dell'Archivio, aperta al pubblico previo appuntamento.


Archivio Internazionale VideoArte

Collegato fin dalle origini all'archivio Eido Lab - e situato nello stesso immobile - è l'Archivio internazionale VideoArte a cura di Luca Curci, che contiene oltre 5000 opere video nazionali e internazionali catalogate e disponibili per la consultazione e la fruizione del pubblico; motore e anima del progetto è il gruppo International ArtExpo. Accanto all'Archivio, il progetto prevede e sostiene differenti iniziative artistiche atte a creare interscambi con il resto del mondo: ad esempio, la realizzazione di documentari d’autore, reportage video e fotografici, realizzazione di eventi artistici, installazioni e performance.


Altre collezioni e archivi collegati

Nella stessa sede è presente anche una collezione di strumenti e apparecchiature, testimonianza dell'evoluzione tecnologica in campo audiovisivo e multimediale.

Ricchissima la collezione di opere cinematografiche su DVD acquisite da donazioni private e utilizzabili per attività didattiche e di ricerca. 

L'archivio d'azienda comprende anche raccolte di manualistica tecnica e documentazione (piani di produzione, materiali di ricerca, corrispondenza, documenti amministrativi, fotografie) relativa a progetti e produzioni cui Eido Lab ha contribuito.

Sui nostri server sono custoditi inoltre i materiali degli archivi multimediali:

  • Archivio iconografico Gruppo Abeliano - Bari 
  • IAHR Multimedia Library dell'Associazione Internazionale di Ingegneria Idraulica 
  • Archivio audiovisivo del CISEM - Centro Italiano Studi Economia Meridionale
  • Archivio audiovisivo didattico del progetto KOS - Knowledge Open Services del MiUR-Dilos Center